Tenuta San Jacopo: residenza d’epoca e azienda agricola

Soggiornare in una vera residenza d’epoca nel Chianti, all’interno di un’azienda agricola, immersa nella splendida campagna toscana. Un’oasi di raffinata tranquillità, un luogo che valorizza la sua lunga tradizione contadina. Contemporaneo ma autentico

Scegliere di soggiornare nella nostra tenuta equivale a vivere una vera esperienza che unisce il fascino di una residenza d’epoca del Chianti alla natura, alla privacy e a un’atmosfera diversa da buona parte delle strutture della zona. Perché? Perché il recupero architettonico della tenuta è stato fatto nel tentavo di unire alle esigenze del turismo contemporaneo con il rispetto della storia del luogo.

Antica sede di famiglie contadine, la tenuta è stata oggetto di un restauro che ha mantenuto i tratti salienti delle vecchie strutture, ricavando appartamenti di diverse dimensioni, ognuno dei quali si caratterizza per la scelta degli arredi, raffinati e capaci di sorprendere senza stravolgere la natura della struttura stessa. All’interno di un’azienda agricola ma a pochi passa dalla Villa, una delle tipiche residenze d’epoca del Chianti.

La tenuta si divide in due aree, segnate dal passaggio della Chiantigiana, la strada che collega il Valdarno al Chianti Classico. Da una parte la Villa Settecentesca, imponente e maestosa, segnata dal lungo viale alberato. Dall’altro l’agriturismo con le proprie residenze, circondato dalle colline e dai vigneti.

Tutte le residenze sono collegate da un ampio resede – un tempo l’aia della tenuta – e permettono di accedere in pochi passi alla piscina. Negli spazi esterni, tra siepi e giardini, si ritrovano anche elementi che ricordano la storia della fattoria: le cantine, i silos, le stradine bianche che ricordano ai visitatori quale fosse, e qualche continua ad essere, la più profonda vocazione di Tenuta San Jacopo.

Circondati dalla natura,
immersi nella storia

Un’oasi di serenità e pace all’interno di un’azienda agricola Toscana. A un passo dal Chianti Classico. Sei residenze accoglienti, sobrie ma eleganti, vicine al giardino e alla piscina della tenuta. Il modo migliore per vivere il fascino di questa parte di Chianti, sospesa tra Arezzo, Siena e il Valdarno.

Il contesto

Il toponimo Castiglioncelli questo insediamento prende il nome deriva dal termine “castiglione”, “castello”. Questo, un tempo, era probabilmente un sito di avvistamento lungo una delle direttrici più importante: quella via Chiantigiana che conduce a Siena attraverso tutto il Chianti.
Il podere attuale sui cui, da documenti, risultavano essere costruiti sia il castiglione chee l’oratorio, faceva parte dei beni della Pieve di Cavriglia, proprietà della famiglia Fridolfi. Non sappiamo precisamente in quale anno il podere fu ceduto dall’istituzione religiosa cittadina per diventare protettorato privato, ma possiamo supporre che i primi ad acquistare il podere siano stati Giuditta Fattori e il marito Francesco Dami, che lo vendettero al signor Antonio Ulivieri nel 1737. A questa data la villa non esisteva ancora. Probabilmente la costruzione della villa non venne avviata fino al 1761, come si desume dalla lapide affissa nel pozzo ancora visibile.

Scopri gli appartamenti

Leggende e credenze popolari

La tenuta e la sua lunga storia hanno dato vita a credenze popolari che hanno reso questo luogo un riferimento per tutta l’area, ammirato e visto, da sempre, come residenza di grande prestigio. Stando ai racconti dei vecchi agricoltori però, l’edificio non ha destato solo ammirazione per le sue caratteristiche architettoniche, ma anche
timore per la sua fama di luogo popolato da presenze soprannaturali.
Una leggenda diffusa in ambiente rurale identificava questo luogo come “Palazzo ai diavoli” a causa del racconto di alcuni coloni che asserivano di aver visto, nella notte, delle ombre aggirarsi nei dintorni dell’edificio. Si trattava, come è stato dimostrato anni più tardi, delle sagome di qualcuno che approfittando della notte si recava a qualche incontro galante. Nonostante il mistero sia stato svelato ha contribuito ad accrescere la fama e il legame profondo della Villa con il territorio locale, ad accrescerne il fascino storico e a farne un punto di riferimento per tutta la comunità locale, non solo per turisti e appassionati di vino.

Scopri gli appartamenti

Le Residenze

La Tenuta è formata da due edifici completamente ristrutturati con uno stile contemporaneo ma attento all’identità e alla storia della dell’azienda. I due edifici ospitano sei appartamenti con caratteristiche diverse ma tutti pensati per garantire privacy e tranquillità.

Ogni appartamento è stato oggetto di un accurato restauro che ha conservato i segni dell’antica struttura valorizzandoli e aggiornandoli al comfort e al gusto contemporaneo.

Travi a vista, cotto fatto a mano nei pavimenti, morbide soluzioni cromatiche alle pareti si integrano in ogni residenza con soluzioni d’arredo moderne ed eleganti, e con qualche presenza di memoria antica, a riportare anche negli interni il ritmo della campagna circostante: cipressi e querce annose, uliveti e boschi lontani accanto a vigne regolari e curate, piccoli pianori e morbide colline in un’intrigante armonia di preesistenze e di interventi attuali.

    • In ogni appartamento, aria condizionata e riscaldamento incontrano le esigenze degli ospiti; un bancone di legno e acciaio serve le necessità del ristoro, mentre i divani possono accogliere uno o due ospiti aggiuntivi.
    • La vista dalle finestre è sulla campagna circostante.
    • Nel complesso un piccolo edificio è dedicato all’autonomo servizio di lavanderia e stireria.
    • Ogni appartamento è fornito di biancheria e di tutte le attrezzature da cucina e da tavola.
    • Su richiesta è possibile la pulizia giornaliera dell’appartamento.
    • È possibile portarsi i propri animali domestici.

Gli appartamenti

section1

Frantoio

Soggiorno con divano e angolo cucina, due camere da letto matrimoniali o doppie, due bagni con doccia (di cui uno predisposto per portatori di handicap).

Richiedi disponibilità e tariffe

Leccino

Soggiorno con divano e angolo cucina, una camera da letto matrimoniale o doppia, bagno, bagno con doccia.

Richiedi disponibilità e tariffe

Moraiolo

Soggiorno con divano e angolo cucina, due camere da letto matrimoniali o doppie, due bagni con doccia.

Richiedi disponibilità e tariffe

Pendolino

Soggiorno con divano e angolo cucina, una camera da letto matrimoniale o doppia, bagno con doccia.

Richiedi disponibilità e tariffe

Trebbiano

Soggiorno con divano e angolo cucina, una camera da letto matrimoniale o doppia, bagno con doccia.

Richiedi disponibilità e tariffe

Canaiolo

Soggiorno doppio con angolo cucina, una camera da letto matrimoniale, bagno con doccia.

Richiedi disponibilità e tariffe

Sangiovese

Appartamento disposto su due livelli, piano terreno e primo piano, ideale per 4 persone. In autentico stile toscano, con quattro locali con 2 bagni.

Richiedi disponibilità e tariffe